LUGLIO COL BENE CHE TI VOGLIO

“l’editoriale” a cura di Pinuccio Bellone

Ero ragazzino, molti di noi lo erano, quando Riccardo del Turco cantava “Luglio, col bene che ti voglio vedrai non finirà, ai, ai, ai, ai”

Un tormentone non solo di allora visto che ancora ai giorni nostri molti continuano ad intonarlo, quasi meccanicamente, quando qualcuno dice anche solo semplicemente… LUGLIO!

Un tempo, nel calendario “romano”, luglio era Quintile. Divenne poi settimo, dedicato a Giulio Cesare, ma per tutti è il mese dell’inizio delle vacanze.

Non per noi, non per la U.I.L.T. Piemonte Aps perché noi, irriducibili, si lavora e si fatica per la gioia della nostra amata Amato ed i nostri cervelli fumano, non tanto per il caldo che tarda ad arrivare, ma per creare nuove opportunità per le nostre Compagnie.

Allora, lancia in resta, andiamo al galoppo al grido di “SIAMO A.P.S.!”

Ora, succede che il Ministero eroga, la U.I.L.T. nazionale riceve ed inoltra alle realtà territoriali, il Piemonte risponde “OBBEDISCO” (anche per ricordare Garibaldi che è nato proprio il 4 Luglio).

Siamo A.P.S. grazie o malgrado la riforma del terzo settore, ma lo siamo e lo resteremo perché questa sigla, al di là del suo preciso significato, cela molte altre accezioni nel suo acronimo.

Amatoriali Per Scelta perché ogni giorno dedichiamo il nostro non-lavoro alla diffusione del teatro e della cultura.

Artisti Per Sentimento perché non solo non lucriamo sul nostro “lavoro”, ma speriamo di non rimetterci più di tanto.

Amanti Palcoscenici Serali perché quelle maledette assi di legno continuano ad attrarci ed a renderci felici.

Attori Passionali Sempre perché non è un lavoro che ci spron,a ma una passione vera ed imperitura.

Amici Promotori Solidali perché portiamo il nostro teatro dove quello ufficiale non arriva, regalandolo a quella collettività che non potrebbe fruirne se noi non esistessimo.

Insomma il nostro 2024 terminerà con questo nuovo esaltante progetto (che nascerà in Luglio) e che circuiterà sul territorio regionale coinvolgendo Compagnie Ospitanti e Ospitate in un cartellone esaltante che durerà fino al prossimo Febbraio con spettacoli, eventi ed altre sorprese.

SIAMO APS ed allora diamo fiato alle trombe e mettiamoci in gioco perché APS vuol proprio dire tutto quello che abbiamo elencato e non solo Associazioni di Promozione Sociale.

Del resto se siamo quel che siamo è perché abbiamo fatto nostre le teorie di Klaus Heinz Klagenfurterschwarzt il filosofo dell’etica amatoriale, che sarà elaborata e resa pubblica tra non meno di vent’anni, ma che noi già seguiamo ed abbiamo fatto nostra perché non vogliamo essere da meno rispetto al nostro sanministro della cultura.

Buona estate a tutti!

                                                                                              Pinuccio Bellone 

News correlate

News Recenti

Autore della News

Cristina Viglietta

Share This